giovedì 22 aprile 2010

Madonne di Beslan, spettacolo di teatro civile al Baglio di Villafrati


di Santo Lombino
VILLAFRATI. Il Teatro del Baglio di Villafrati presenta, sabato 24 aprile, alle ore 21, uno spettacolo toccante di “teatro civile” dal titolo Madonne di Beslan, vincitore della sezione teatro del Premio MArte Live 2009, presentato da Chiara Tomarelli che ne è anche regista e interprete.
La cronaca della strage messa in atto dai terroristi ceceni nella scuola di Beslan viene ricostruita attraverso le testimonianze raccolte l’anno dopo la tragedia da Anna Politkovskaja la giornalista russa scomoda per le sue lucide inchieste, uccisa perché donna libera e coraggiosa. «Nella costruzione dell’impianto drammaturgico - afferma la Tomarelli - mi sono ispirata direttamente allo stile con cui la Politkovskaja costruiva i suoi articoli, affiancando alle testimonianze dirette le sue riflessioni personali, da cui scaturivano le analisi delle responsabilità e delle conseguenze dei fatti. Nello spettacolo non ci sono personaggi veri e propri, ma una miriade di emozioni private a cui ho cercato di dare corpo, vivendole in prima persona ed evocandole con il massimo del realismo». Sarà l'occasione per tornare a ragionare, oltre che a commuoversi, su una storia che troppo rapidamente è stata dimenticata dai media occidentali.