mercoledì 3 dicembre 2008

L'arte della comunicazione come metodo di gestione della cosa pubblica


È partita da Salemi la campagna di comunicazione nazionale “Dolcemente nonviolente”, firmata da Oliviero Toscani.
L'idea si inserisce nell'ambito delle iniziative portate avanti nel mondo in occasione della giornata internazionale contro la violenza sulle donne.
La campagna si estenderà a tutto il territorio nazionale: la fotografia, che verrà affissa in formato 6x3, ritrae il sorriso di sei giovani ragazze sulle quali campeggia lo slogan “Noi ragazze di Salemi, dolcemente nonviolente”. A muovere la campagna, un viaggio nel mondo delle giovani donne che sarà ripercorso in numerosi Comuni italiani, personalizzando la fotografia attraverso i volti delle donne del luogo. L'assessorato alla Creatività, guidato da Toscani, ha in cantiere numerosi altri progetti. Sono venti i giovani impegnati in iniziative che hanno l'obiettivo di rifondare una città. La tecnica, comune a tutti i progetti, è innovativa: introduce l'arte della comunicazione come metodo di gestione della cosa pubblica.