martedì 27 maggio 2008

Marineo: nuova lettera intimidatoria con proiettili e messaggio in codice


(nb) Ieri sera, intorno alle 23, sono stati trovati davanti al municipio altri tre proiettili, una bottiglietta di benzina e un messaggio intimidatorio rivolto ai candidati delle tre liste: Alternativa Democratica, Primavera Marinese e Popolo della Libertà. Dunque, a una settimana dal precedente messaggio, è stato messo a segno un nuovo duro colpo contro le libere elezioni a Marineo. Il tono della lettera è simile a quello precedente e dice, in sintesi, che i protagonisti della politica locale stanno sottovalutando questi avvertimenti. Nel foglio ci sarebbe anche una sorta di messaggio in codice che farebbe riferimento a dei "fiori da pagare". Sul luogo sono accorsi i carabinieri, che hanno subito transennato l'area. Erano presenti anche i tre candidati a sindaco: Franco Ribaudo, Marisa Palermo e Antonino Greco, i quali non hanno ancora rilasciato dichiarazioni.