sabato 4 settembre 2010

Premio Marineo: «E’ nella scaletta che si nasconde “il potere”»


di Onofrio Sanicola
MARINEO. C’è nervosismo in segreteria. Mi sento un intruso e temo che mi scaccino via. «La scaletta!» grida la Segretaria.
«Non ce l’abbiamo ancora» risponde il Consigliere di amministrazione. L’argomento è la scaletta. Il Consigliere decide di prepararne una sulla falsariga dello scorso anno. Poi desiste. «Non possiamo bloccarci perché non veniamo aggiornati , informati…» Si accorgono di me e di colpo finisce il nervosismo: grandi falsi sorrisi di circostanza. Qui, là, giù, su… Un mare di parole in positivo che non dicono nulla. Sono un estraneo, un nemico. Saluto vado e cerco un altro posto dove raccogliere qualche testimonianza. Quindi questa scaletta la compila il deus ex machina! Non l’ideatore del premio, non l’attuale gestore del premio. E’ nella scaletta che si nasconde “il potere”. (continua)