mercoledì 23 dicembre 2009

La prevenzione dei paramorfismi tra i banchi di scuola a Bolognetta


di Giusy Inguì *
BOLOGNETTA. Si è concluso con successo il progetto di educazione motoria dal titolo “La prevenzione dei paramorfismi tra i banchi di scuola”, promosso e bandito dalla professoressa Maria Muratore, dirigente dell’Istituto Comprensivo di Bolognetta.
Il progetto, rivolto a tutte e cinque le classi delle due sezioni della scuola elementare, mirava all’attività di consulenza fornita da un’esperta specializzata in scienze motorie e diretta alle docenti della scuola. L’obiettivo era quello di potenziare a livello didattico e metodologico l’attività di prevenzione e compensazione dell’educazione motoria a scuola, ai fini di prevenire paramorfismi e dimorfismi attraverso la ginnastica posturale, sotto una forma prettamente ludica e con la realizzazione di sequenze motorie anche col supporto musicale. (continua)
* Dott.ssa in Scienze e tecniche
delle attività motorie preventive e adattative