mercoledì 6 ottobre 2010

Insieme per donarci agli altri, un progetto della scuola di Marineo


di Rosella Lo Pinto
MARINEO. Il 5 ottobre i bambini della scuola dell’infanzia di Marineo, plesso Gorgaccio e Calderone, hanno festeggiato i loro nonni con canti, poesie e balli, nei locali del centro diurno, con una festa organizzata dalla scuola.
"Insieme per donarci agli altri" è il titolo del progetto unitario che la scuola dell’infanzia e la scuola primaria hanno scelto per affrontare durante l’anno scolastico la tematica del volontariato e che vedrà gli alunni dei due ordini di scuola impegnati in diverse attività e iniziative. Infatti durante la festa è stato eletto nonno dell’anno il sig. Carmelo Spinella perché è un’esempio nella nostra comunità, in quanto volontariamente si è occupato della villa comunale rendendola accogliente e curata per restituirla ai cittadini ed è stato premiato con una targa ricordo offerta dal Comune di Marineo, con la seguente motivazione: “Il sig. Carmelo Spinella è eletto nonno dell’anno per l’amore, l’impegno e la dedizione mostrata nell’avere ridato ai bambini uno spazio dove poter giocare. Grazie. I bambini della scuola dell’infanzia di Marineo”. E noi tutti insegnanti, genitori, nonni amministrazione, ci associamo nel dire grazie e cogliamo l’occasione per dire a tutta la cittadinanza ma in particolare ai ragazzi di avere rispetto per il bene comune e di salvaguardare gelosamente ciò che il sig. Carmelo così graziosamente ci ha restituito. Ancora un grazie, inoltre, va al sig. sindaco Francesco Ribaudo per la collaborazione mostrata e per aver concesso l’uso dei locali del centro diurno perché , come tutti sapete in questo momento la scuola si trova in una situazione di precarietà. Ma il grazie più grande va ai nonni che con la loro dolcezza, i loro capelli bianchi e il loro amore trasmettono a questi bambini a noi affidati valori enormi quali l’onestà, il senso della famiglia e il rispetto. Auguri a tutti e lunga vita.