venerdì 15 ottobre 2010

E' nato il Partito del Sud, per difendere l'economia dei meridionali


di Franco Calderone
Alla fine l’abbiamo fatto. Il Partito del Sud, “per difendere in primis gli interessi e l’economia dei meridionali, a cominciare dagli agricoltori, dagli artigiani e piccole e medie imprese meridionali”.
Insomma, è l’anti-Lega Nord. Nasce da decine di associazioni, movimenti, alleanze neomeridionaliste, incrocia disoccupati e imprenditori, agricoltori e intellettuali, e proprio in queste settimane si sta strutturando sul territorio, dalla Sicilia al Triveneto passando per il Molise, l’Abruzzo, «e tutte le regioni italiane, perché i meridionali non vivono solo nel Meridione». (continua)