mercoledì 18 agosto 2010

Unico corpo di polizia municipale per Marineo, Bolognetta e Villafrati


di Nuccio Benanti
MARINEO. L’unione fa la forza. Oltre alla saggezza popolare c’è anche il nuovo codice della strada a consigliare ai piccoli comuni di consorziare i servizi di controllo del territorio.
Così i sindaci di Marineo, Bolognetta e Villafrati hanno costituito un corpo unico di polizia municipale, che avrà competenze sull’intero bacino dell’Unione dei comuni «Dall’eleuterio a Rocca Busambra». Del nuovo organico fanno parte 19 agenti coordinati dal commissario Ferdinando Stefanizzi. «Il nuovo corpo di polizia municipale – dice il sindaco di Marineo Franco Ribaudo – affiancherà i carabinieri nel controllo del territorio, anche nelle ore notturne, con specifiche finalità di contrastare i fenomeni di alcolismo tra i minori e atti di vandalismo. Gli agenti effettueranno anche controlli sulle strade statali con autovelox ed etilometro». Tutti i particolari sul Giornale di Sicilia di oggi.