lunedì 30 agosto 2010

Sul monumento all'Emigrazione, una lettera aperta di Ciro Guastella (USA)


di Ciro Guastella
NEW YORK. Seguo sempre con passione gli avvenimenti che si susseguono a Marineo. A volte penso di avere un piede in America ed uno in Sicilia, con in mezzo la grande “naca”!
Recentemente, durante la seconda celebrazione della giornata riservata agli emigranti Marinesi, da parte del Sindaco, Sig. Franco Ribaudo, e’ stata proposta l’idea di una eventuale costruzione di un monumento in tributo agli emigranti da sistemare appropriatamente nella nuova “Via dei Marinesi nel Mondo. Senza dubbio l’iniziativa e’ encomiabile e viene ancora sottoposta da una amministrazione che gia’, con una unanime delibera nell’anno 2009, decideva di onorare gli emigranti Marinesi con una strada a loro dedicata e che il 20 di Agosto dello stesso anno, inaugurava ufficialmente all’ingresso del paese. (continua)