domenica 8 agosto 2010

Minorenni e alcol, proposte per contrastare la nuova piaga di Marineo


di Piazza Marineo
MARINEO. Ciao Nuccio, non credo di conoscerti personalmente. Apprezzo molto Piazza Marineo e vorrei chiederti di creare un comitato di mamme (o papà) che lotti veramente contro la vendita di bevande alcoliche ai minorenni.
Sembra che a Marineo sia diffusa questa abitudine e probabilmente non è mai stato realizzato un video che denunci chi approfitta dei giovanissimi per incassare qualche soldo. Grazie per avermi dato la tua amicizia su Facebook. Penso che tu possa fare moltissimo con il tuo giornale. Il mio lavoro (insegnante) mi porta ad amare gli adolescenti e, conoscendo la loro voglia di stare in gruppo e di non essere esclusi (cosa molto pericolosa), so quanto sia semplice iniziare a bere o a fumare. Credo che nel tuo giornale manchi un messaggio di rispetto delle regole (mi riferisco ai negozianti) e di educazione a crescere lontani da vizi che possono danneggiare per tutta la vita (mi riferisco ai minorenni). Ti invito a creare degli slogan contro alcol, droga e fumo ma soprattutto ad invitare i giovani lettori del tuo giornale a realizzare dei video sui pericoli cui va incontro chi si trova su queste strade. Ma soprattutto ti chiedo di invitare i genitori ad organizzarsi per la difesa delle nuove generazioni. Potrebbero usare il tuo giornale come piattaforma per denunziare chi vende ai minorenni bevande alcoliche. "Dobbiamo diventare il cambiamento che vogliamo vedere nel mondo" (Mahatma Gandhi). Con stima.