sabato 5 aprile 2008

Marineo, sotto la Rocca la macchina elettorale non riesce a decollare


UDC. Continua l’annacata fino all’ora della pappa per la candidatura a sindaco. Nel frattempo, si mettono in circolazione i nomi più variegati (Calderone, Cangialosi, Palermo), che subito dopo vengono fatti rientrare, portando solo confusione fra gli elettori.
PD. E’ in atto, ma non è ufficiale, un braccio di ferro all’interno della sezione locale. Le forze che si confrontano sono due: da un lato la coppia Rocco-Muratore, dall'altro Ribaudo-Pernice. Sperano tutti in un punto di incontro.
FI. Troppo indaffarati a spedire lettere, per il momento le energie e i francobolli sono tutti impegnati per trovare voti a Giovanni Greco, candidato alle regionali. Le elezioni comunali dovranno per ora attendere.
AN. Il Popolo della Libertà a Marineo stenta e decollare: intanto si corre da soli alle regionali, poi occorrerà vedere se ci saranno i presupposti per una alleanza con una delle tre liste. Ma saranno veramente tre queste liste o due?
Piazza Marineo