mercoledì 17 marzo 2010

Marineo, Carmelo Sciampagna ha ottenuto il titolo di maestro pasticciere


di Piazza Marineo
MARINEO. Ha ottenuto il titolo di maestro pasticciere realizzando una scultura in cioccolato dedicata ai ricordi d’infanzia ed una torta chiamata Naori.
Carmelo Sciampagna, 31 anni, è uno dei più giovani maestri pasticcieri d’Italia. L’esame di ammissione all’accademia nazionale si è svolto lo scorso 10 marzo, a Brescia, in presenza di settanta anziani pasticcieri provenienti da tutte le regioni italiane. Nel corso della sua carriera, Sciampagna ha ottenuto diversi riconoscimenti sia a livello nazionale che internazionali. Tra questi spiccano un primo posto al Campionato italiano di cioccolateria, un terzo posto ai Campionati mondiali di cioccolateria, un primo premio per aver realizzato il miglior dessert del mondo e un primo posto al Gran prix della pasticceria italiana. «L’accademia italiana – dice Carmelo Sciampagna – rappresenta la sintesi massima della professionalità nell'ambito della pasticceria nazionale. Avere ottenuto dalla scuola questo riconoscimento mi riempie di orgoglio. L’accademia aiuta la crescita professionale dei pasticceri attraverso la ricerca per lo sviluppo del dolce di qualità, con particolare riferimento alla tradizione e alle materie prime di qualità prodotte nelle regioni italiane.» Un nuovo talento, quindi, che con che con la sua professionalità e originalità riesce ad imporsi, sia in ambito nazionale che internazionale, portando avanti le tradizioni e le qualità della sua terra, la Sicilia.