martedì 2 marzo 2010

Contro tutte le magie


di Francesco Virga
In un momento in cui, da più parti, si innalzano muri tra credenti e non credenti, fedeli e infedeli, laici e cattolici, ecc. ecc., può diventare un piacere leggere un libro arioso, e per tanti aspetti “illuminista”, come quello scritto qualche anno fa da Leoluca Pasqua.
Il libro s’intitola L’inganno della magia ed è stato pubblicato dalla Città Nuova Editrice di Roma nel 2007. L’Autore è consapevole dei limiti del suo lavoro. Pur dimostrando di avere piena padronanza della vasta letteratura critica esistente sul tema, egli non ha voluto scrivere l’ennesima storia della magia, nè avere la pretesa di dire tutto su un argomento tanto vasto e complesso. L’Autore, d’altra parte, oltre ad essere uno studioso del fenomeno magico, è soprattutto un sacerdote cattolico ed appare evidente nell’opera quanto è frutto di una grande capacità di ascolto e di accompagnamento svolto a favore di quanti, avendo avuto un contatto più o meno prolungato con il mondo illusorio della magia, hanno deciso di lasciarsi aiutare ad uscire dalla trappola. Lo stile adottato è volutamente semplice e discorsivo perchè un tema tanto complesso e importante possa essere accessibile a tutti. (continua)