sabato 7 febbraio 2009

A Rosario Giuè e Gianni Minoli il premio "Civitas casertana"


Gianni Minoli, uno dei maestri della televisione e del giornalismo televisivo italiano, e Rosario Giuè, sacerdote, editorialista de La Repubblica Palermo, scrittore, autore di un saggio su don Giuseppe Diana, il parroco casertano ucciso dalla camorra, sono i vincitori del premio “Buone Notizie - Civitas Casertana”.
Minoli e Giuè sono stati scelti in una ristretta cerchia di giornalisti italiani e stranieri in collaborazione dall’Assostampa. Il premio intende segnalare all'opinione pubblica maestri del giornalismo italiano e stranieri o anche giornalisti scrittori che nella loro carriera e nel loro impegno quotidiano fanno prevalere con intelligenza e professionalità la Notizia nella sua oggettività, completezza e correttezza, senza mai leggerla in maniera di parte, e soprattutto sanno informare e promuovere anche le tante "buone" notizie della nostra vita quotidiana, della nostra storia e del nostro futuro. Un premio speciale è andato inoltre al vescovo di Caserta, monsignor Raffaele Nogaro, da sempre attento al rapporto del mondo dei media con la società.
R. Giuè, Il costo della memoria (Edizioni Paoline)