sabato 17 dicembre 2011

I libri della Biblioteca di Marineo: il romanzo di Paolo Giordano


di Angela Costa
MARINEO. Non nascondo che ogni tanto mi capita di iniziare a leggere un libro che mi è stato consigliato, ma che poi dopo due/tre pagine non riesco ad andare avanti. Così mi è successo con “La solitudine dei numeri primi”.
Avevo regalato a Natale questo libro a Roberta, comprato anch’esso su consiglio della mia edicolante, però con la promessa che me lo avrebbe prestato dopo averlo letto. Passano i mesi ed ecco arrivare il libro (che nel frattempo era passato tra le mani di un paio di ventenni che ne parlavano in maniera entusiastica). Aspettavo con trepidazione il momento in cui, terminate le procedure pre lettura… insomma dopo aver velocemente messo in ordine il tutto dopo cena ed essere andata finalmente a letto, potevo finalmente dedicarmi a quel capolavoro. Sistemo il cuscino e gli occhiali, apro il libro, leggo velocemente le prime 3 pagine e… un blocco. (continua)