domenica 11 luglio 2010

Riceviamo e pubblichiamo le scuse di Sanicola all'assessore Rinaldi


di Onofrio Sanicola
MARINEO: Come mia abitudine quando si tratta di riportare parole altrui cerco di essere il piu preciso possibile. Per evitare errori e altro invio copia di quanto riportato all’interessato. Scritto il pezzo, lo invio come concordato al dott. Rinaldi e inavvertitamente in contemporanea a Piazza Marineo. Ancor prima che il dott. Rinaldi leggesse il mio messaggio, l’amministratore del blog pubblica l’articolo. Se non si fosse trattato di “sfera privata” la cosa poteva anche passare perché non sono tenuto a concordare il testo se non con il direttore del giornale. Ma, seppur in buona fede, ho commesso un errore che nemmeno le scuse pubbliche potranno superare. Con quale diritto mi sono permesso di trattare cose personali di altre persone? (continua)