domenica 11 luglio 2010

I classici eterni contemporanei: Il Grande Inquisitore di Dostoevskij


di Francesco Virga
Nuccio Benanti ha proposto recentemente su questo blog la rilettura di un grande classico dell’800: Guerra e pace di Leone Tolstoj.
Anche se non è un libro… da spiaggia, non c’è dubbio che si tratta di uno dei testi più importanti della letteratura mondiale che, come tutti i classici, riesce ancora a parlare agli uomini d’oggi. Mi associo pertanto all’invito di Nuccio e, seguendo il suo esempio, mi permetto di segnalare un altro grande scrittore, contemporaneo di Tolstoj, che merita senz’altro di essere riletto: Fedor Dostoevskij. Di quest’ultimo, recentemente, è stata ristampata la famosa Leggenda del Grande Inquisitore, contenuta nel suo capolavoro I fratelli Karamazov. (continua)