venerdì 16 luglio 2010

Marineo, al teatro dei pupi va in scena Excalibur, la spada nella roccia


di Piazza Marineo
MARINEO. Il Teatro drammatico dei pupi di Onofrio Sanicola mette in scena Excalibur, la spada nella roccia.
Appuntamento per sabato 17 luglio, alle ore 20.30, e domenica 18 luglio, alle ore 18, in via Triolo n.51 (al Passetto). Bores, Parsifal, Galaad e Lancillotto alla cerca del Santo Gral. Il mito arturiano per la prima volta con i pupi, a cui ha prestato la voce Giuseppe Pernice. «Abbiamo conosciuto Giuseppe a Milano – spiega Onofrio Sanicola -, ospite nella nostra foresteria, mentre partecipava ad uno spettacolo di Luca Ronconi al Piccolo Teatro di Milano. In quell’occasione prestò la sua voce a Bores, uno dei principali cavalieri della tavola rotonda. Lì conoscemmo la sua sterminata passione per il teatro». Nella lunga cerca che coinvolge i 150 cavalieri della Tavola Rotonda solo 4 giungono davanti la porta del Graal, ma bisogna affrontare delle prove straordinarie. Può un comune mortale superare tante e simili prove? E’ veramente cosi dura la selezione che filtrerà l’uomo alla presenza di Dio? Il testo è di Onofrio Sanicola, con Lucilla Benanti, Ciro Staropoli e gli allievi Dario Cangialosi, Gabriele Greco e Vincenzo Parisi.