domenica 12 dicembre 2010

Giovani e politica: il seminario conclusivo e la carta degli impegni


di Piazza Marineo
MARINEO. Con la sottoscrizione della “Carta degli Impegni” si è conclusa, a Palermo, la conferenza “Giovani, scelte e futuro: un progetto condiviso”.
L'iniziativa è stata organizzata dall’associazione per la Mobilitazione Sociale Onlus (AMS), nell’ambito del progetto “Giovani in Mobilitazione per scelte condivise” inserito nel programma Gioventù in azione, in partenariato con l'Unione degli Assessorati. Il documento contiene le misure d’intervento, individuate da giovani e politici, provenienti da 30 comuni della provincia di Palermo, su temi relativi alla disoccupazione giovanile, alla povertà e all’ambiente. Le diverse soluzioni in merito ai temi trattati sono giunte al termine di un seminario che si è concretizzato attraverso due giornate di workshop all’hotel Addaura seguite da una conferenza finale a Palazzo dei Normanni. Tre giornate di partecipazione e confronto dedicate all’identificazione di azioni concrete come dotare i giovani di competenze spendibili nel mercato del lavoro, attivare di sportelli di orientamento su scuola, lavoro e impresa gestiti da personale qualificato, sostenere economicamente le iniziative imprenditoriali degli under 35, incentivare le aziende che assumono giovani e coinvolgere gli stessi nella gestione di spazi per finalità socio-aggregative, favorire la raccolta differenziata e le produzioni ecocompatibili. Affinché i risultati vengano raggiunti, i giovani hanno chiesto agli amministratori di essere considerati una risorsa e non solo un bacino di voti, di lavorare in maniera congiunta e di essere più presenti nel territorio per conoscerne i bisogni.