giovedì 7 febbraio 2008

Candidature a sindaco: si delineano gli equilibri del dopo Spataro


Le grandi manovre sono cominciate per delineare gli equilibri del dopo Spataro. Sulla scelta del candidato a sindaco di Marineo si susseguono incontri notturni e proposte, ma senza che vi sia ancora una base concreta in tutti e quattro gli schieramenti. Si mettono in circolazione dei nomi che poi vengono ritirati con lo scopo di sondare le reazioni degli alleati e degli elettori, per poi aggiustare nuovamente il tiro. Per il momento, nel centrodestra Forza Italia punta su Antonino Greco e Alleanza Nazionale su Salvatore Spinella Mancuso. L’Udc lavora sulla candidatura di Aldo Calderone e su quela Pino Lo Proto. Nuova Marineo resta legata al nome di Nino Di Sclafani, ma non esclude un ulteriore colpo di scena. Infine, nel Partito Democratico, in attesa delle elezioni del direttivo del partito, i nomi più quotati restano quelli di Antonino Rocco e Vito Pernice.