lunedì 2 aprile 2012

Comuni ricicloni di Sicilia, Marineo nella Top 10 sopra i 5.000 abitanti


di Carlo Greco*
MARINEO. Dopo avere ricevuto lo scorso anno una “menzione speciale” tra i centri siciliani che hanno avviato le “migliori pratiche” per la gestione dei rifiuti, il Comune di Marineo si colloca tra i primi 10 comuni della Sicilia con popolazione superiore ai 5.000 abitanti.
Un risultato importante per la nostra comunità che sottolinea come il percorso virtuoso intrapreso dal nostro Comune nel settore della sostenibilità e tutela ambientale sia ormai riconosciuto e apprezzato da tutti; si è passati infatti dal 2,55% di raccolta differenziata del 2008 a valori superiori al 60% nel 2012. Bisogna evidenziare inoltre che i dati si riferiscono al 2010, quando il nostro paese aveva avviato la raccolta differenziata solo da pochi mesi e aveva distribuito i contenitori per la frazione organica solo a partire dal mese di aprile 2010. Marineo è inoltre l’unico comune dell’Ato Pa4 a essere presente nella classifica generale, a rimarcare come avere intrapreso questo percorso all’interno del Coinres sia stato per la nostra amministrazione molto più difficile rispetto agli altri comuni facenti parte di altri Ato. Infatti, i comuni di Villafranca di Sicilia (Ag), Lucca Sicula (Ag) e Calatifimi Segesta (Tp) che si sono aggiudicati il primato di questa edizione di Comuni Ricicloni, appartengono tutti agli ATO più virtuosi della Sicilia. Marineo, dunque si conferma esempio virtuoso di gestione sostenibile dei rifiuti, in una regione, la Sicilia che è fanalino di coda in tema di raccolta differenziata. (continua)
* Consulente per le politiche ambientali