venerdì 6 aprile 2012

Auguri per una serena Pasqua ai Marinesi residenti nel mondo


di Francesco Ribaudo*
MARINEO. Cari concittadini, in occasione delle prossime festività avverto l’esigenza di rivolgere a tutti voi, Marinesi nel mondo che continuate a mantenere vivo il legame con il paese natio, gli auguri più cordiali per una serena e buona Pasqua.
Voi, che con la vostra storia, siete l’esempio più grande della laboriosità e della forza del nostro paese e che avete vissuto la solidarietà e l’accoglienza da parte di una terra straniera, possiate vivere le prossime festività all’insegna della generosità che ha sempre contraddistinto la nostra comunità. Ci giungono da più parti del mondo storie ed immagini che ci riportano alla tradizione marinese della Pasqua, a rafforzare quanto, soprattutto nei momenti di massima religiosità, vi sentiate vicini ai vostri concittadini rimasti a Marineo. Colgo l’occasione per invitare quanti volessero partecipare alla Giornata dei Marinesi nel mondo, in programma nel mese di agosto 2012, di farci sapere per tempo della loro presenza a Marineo. Da parte mia e dell’Amministrazione comunale giunga a tutti voi e alle vostre famiglie il saluto più cordiale e gli auguri più sentiti di buona Pasqua.
* Sindaco di Marineo