giovedì 9 febbraio 2012

Marineo, dal prossimo anno scolastico un unico Istituto comprensivo


di Bollettino Comunale
MARINEO. Un’importante svolta per la scuola di Marineo, che dal prossimo anno avrà un proprio Istituto comprensivo frequentato da oltre 760 alunni fra scuole materna, elementare e media.
L’accorpamento è il risultato di una decisione del Tavolo tecnico sul dimensionamento della rete scolastica in Sicilia, che unifica sotto la direzione di un unico dirigente scolastico l’attuale direzione didattica (frequentata da 520 alunni) e la scuola media (241 iscritti). «Ci siamo attivati – dice il sindaco Francesco Ribaudo – e abbiamo raggiunto un importante risultato per Marineo. La nostra comunità scolastica avrà finalmente una propria autonomia, che inciderà positivamente sul percorso formativo degli studenti. La dipendenza della nostra scuola media dall’istituto di un altro comune era fuori da ogni logica, considerato che Marineo ha tutti i numeri per avere una propria autonomia scolastica e non dipendere da un comune più piccolo come Bolognetta. L’essersi attivati con forza e determinazione per sottolineare le scelte sbagliate del passato ha fatto sì che alla fine a prevalere fossero la ragione ed il buon senso, nell’ottica di un buon funzionamento dell’istituzione e del risparmio previsto dalla Finanziaria del luglio dello scorso anno». «Ancora una volta – aggiunge l’assessore alla PP.II., Fabio Cangialosi – il lavoro di squadra della nostra amministrazione con la scuola porta risultati concreti, volti a migliorare l’offerta formativa e garantire efficienza, risparmio e qualità nei servizi scolastici». Nella foto: l'assessore Fabio Cangialosi, la dirigente scolastica Rosa Crapisi e il sindaco Francesco Ribaudo.