mercoledì 16 marzo 2011

Comuni ricicloni di Sicilia, menzione speciale di Legambiente a Marineo


di Piazza Marineo
MARINEO. Il Comune di Marineo ha ricevuto una “Menzione Speciale” tra centri siciliani che hanno avviato le “migliori pratiche” per la gestione dei rifiuti.
Il dossier "Comuni ricicloni Sicilia" è stato presentato da Legambiente nel corso di un convegno che si è svolto ieri mattina a Palermo, presso la sala conferenze della Presidenza della Regione Siciliana. Villafranca Sicula, in provincia di Agrigento, è il più virtuoso dei "Comuni ricicloni", secondo la classifica di Legambiente, con il 73,62% di raccolta differnziata. La "Menzione Speciale" è stata conferita al Comune di Marineo che, «pur avendo iniziato il sistema di raccolta differenziata con la modalità porta a porta solo nel settembre 2009, ha raggiunto, nell’arco di un anno, una percentuale di raccolta differenziata superiore al 50%». Marineo si è distinto anche per essere stato è stato fra i primi comuni siciliani ad avere aderito al Patto dei Sindaci (Covenant of Majors) ed il primo comune della Sicilia ad aderire alla Strategia internazionale Rifiuti Zero 2010, con l'obiettivo di ridurre i rifiuti e implementare azioni concrete volte alla sostenibilità energetica ed ambientale.