venerdì 18 novembre 2011

Gli studenti di Marineo hanno protestato per i disservizi dell'Ast


di Piazza Marineo
MARINEO. Gli studenti marinesi hanno protestato contro i disservizi sulla linea dell’Ast Marineo-Corleone.
Da qualche settimana, l’Azienda siciliana trasporti ha anticipato la corsa di andata delle 7,15 alle 6,30. Mentre la corsa di ritorno delle 13,30 è stata eliminata. «Un pullman di circa 50 posti - dicono i ragazzi - non può servire 90 studenti». Così, il sindaco Francesco Ribaudo, che già aveva inviato diverse note all'Ast, è andato a Palermo per incontrare il Prefetto e i dirigenti dell’Azienda, chiedendo il reinserimento dei pullman soppressi. Intanto, gli studenti hanno annunciato nuove azioni di protesta, fino alla risoluzione definitiva del problema.